Consigli di disciplina territoriale - Dichiarazione disponibilità

Prot. n° 699

Ragusa, 11/10/2013

 

Caro/a  Collega, 

Trovi in allegato la circolare n. 45/2013 del CONAF relativa ai consigli di disciplina ed ai relativi adempimenti, nello specifico se interessato puoi presentare dichiarazione di disponibilità, al cui scopo viene allegato un fac-simile (Schema A), con allegato curriculum professionale.

 La mancanza del curriculum vitae è pena di esclusione, la dichiarazione di disponibilità ed il c.v. devono pervenire in segreteria, anche via PEC o MAIL entro e non oltre 26/10/2013.

Superata tale data, il Consiglio analizzerà le disponibilità pervenute e produrrà un elenco di 18 nominativi di cui 16 sezione A e 2 sezione B da inoltrare al Presidente del Tribunale a cui compete la nomina dei membri del Consiglio di disciplina, nel caso le disponibilità risultassero in numero inferiore, il Consiglio Direttivo provvederà all'integrazione estraendo i nominativi mancanti dall'Albo. 

Le candidature devono avere i seguenti requisiti:

  • Non avere legami di parentela o affinità entro il 4° grado con altro professionista eletto nel Consiglio territoriale;
  • Non avere legami  societari con altro professionista eletto nel Consiglio territoriale;
  • Non aver riportato condanne con sentenza irrevocabile, salvi gli effetti della riabilitazione: alla reclusione per un tempo non inferiore a un anno per un delitto contro la pubblica amministrazione, contro la fede pubblica, contro il patrimonio, contro l'ordine pubblico, contro l'economia pubblica, ovvero per un delitto in materia tributaria; alla reclusione per un tempo non inferiore a due anni per qualunque delitto non colposo;
  • Non essere o essere stati sottoposti a misure di prevenzione personali disposte dall'autorità giudiziaria ai sensi del decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, salvi gli effetti della riabilitazione;
  • Non aver subito sanzioni disciplinari nei 5 anni precedenti.